Luci della ribalta

Lo spettacolo e la comunicazione sviscerati da Marco Bonardelli (ATTENZIONE "Luci della ribalta" non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001)

Archivi Mensili: febbraio 2012

“Henry”, storia violenta romana di Alessandro Piva. Protagonisti Riondino, Crescentini, Gioé e Sassanelli

 

A due anni dalla vittoria al Festival di Torino, Henrydi Alessandro Piva  esce nelle sale il 2 marzo, distribuito in trenta copie dalla Iris Film.

Il titolo del film, mix di noir e commedia nera (tratto dal romanzo omonimo di Giovanni Mastrangelo), è il nome in codice del mercato della droga romano, che sarà conteso da spacciatori meridionali e africani dopo la morte di un pusher (Max Mazzotta). In questa faida finiranno coinvolti un tossicomane, la sua ragazza e due poliziotti, interpretati rispettivamente da Michele Riondino, Carolina Crescentini, Claudio Gioé e Paolo Sassanelli. I quattro attori, tra i più amati del cinema e della televisione italiana (Riondino e Gioé sono reduci dai rispettivi successi de Il giovane Montalbano e Il tredicesimo apostolo), hanno accettato di lavorare a questa produzione indipendente al minimo sindacale, così da permetterne la completa realizzazione.

Intervistato da Francesca Pierleoni dell’Ansa, che sottolinea la forte attualità del film, il regista ha dichiarato di essere stato colpito dalla coincidenza tra alcuni avvenimenti di cronaca degli ultimi tre anni e alcuni punti della sceneggiatura del film (non sveliamo di più per non rovinare la sorpresa a chi andrà in sala).

Fonte:Ansa

Annunci

La fiction su Walter Chiari oggi a “Brave ragazze”, Radio2

 

Walter Chiari, fino all’ultima risata, la fiction di Renzo Monteleone sulla vita del grande attore (protagonista Alessio Boni), sarà oggetto di “discussione semiseria” nella puntata di oggi pomeriggio di Brave ragazze, in onda su Radio2 dalle 16:00 alle 17:00. Nel corso della trasmissione, Federica Gentile e Michela Andreozzi (reduce dai successi di E’ arrivata la felicità e Com’è bello far l’amore) e  tratteranno il tema della risata, parlando di una ricerca del perché si ride e commentando il personaggio più divertente della Notte degli Oscar conclusa due notti fa.

Gli ascoltatori del programma potranno, inoltre, partecipare al gioco HD, in cui dovranno indovinare a quale parole corrisponde la definizione del vocabolario letta dalle due conduttrici.

Fonte: Ansa

Quando il Professore condusse il Festival

Parlando del Prof.Renato Dulbecco, scomparso ieri a due giorni dal suo novantottesimo compleanno, non possiamo non ricordare la sua partecipazione al Festival di Sanremo 1999. In quell’occasione, il grande scienziato affiancò Fabio Fazio e Laetitia Casta, e lo fece portando, sul palco dell’Ariston, grande signorilità e affabilità. E affrontò quell’evento così importante con una scioltezza da personaggio televisivo consumato, sicuramente frutto delle numerose conferenze tenute nell’arco di una vita dedicata alla scienza.

In un momento della finale di quel festival in cui non era presente sul palco, Dulbecco si lasciò anche prendere in giro da Anna Marchesini, la quale, imitando Rita Levi Montalcini, affermò che egli, fin dai tempi dell’università, dicesse all’illustre collega “vedi, Rita, io voglio entrare nel mondo dello spettacolo, ma dalla porta principale”.

Dettaglio non da poco, il compenso per questa parentesi nel mondo dello spettacolo e nel Festival della canzone italiana fu donato dal Professore per far tornare in Italia i nostri cervelli che, come lui, erano fuggito all’estero.

Wind – Aldo, Giovanni e Giacomo e il festival approssimativo

Dal momento che siamo in piena settimana sanremese, perché non gustarsi nuovamente questo mitico spot Wind con Aldo Baglio impegnato in una improbabile kermesse canora?