Luci della ribalta

Lo spettacolo e la comunicazione sviscerati da Marco Bonardelli (ATTENZIONE "Luci della ribalta" non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001)

Archivi Mensili: gennaio 2013

Pamela Saino non sarà in “Don Matteo 9”

Pamela Saino non sarà nel cast della nona stagione  di Don Matteo, le cui riprese inizieranno a marzo. Ad annunciarlo sono la stessa attrice sul suo profilo Facebook ufficiale e i produttori della fiction Luca e Matilde Bernabei  su Tv, Sorrisi e canzoni di questa settimana.

I due hanno dichiarato:

“Per continuare a innovare, restrando sempre fedeli all’identità del format, il gruppo di scrittura ha pensato a nuova linee narrative per nona serie, che hanno portato a qualche cambiamento del cast, soprattutto al personaggio di Patrizia. Pamela, con il suo talento, ha contribuito moltissimo al successo di ‘Don Matteo’. E siamo sicuri che ora la aspetti un meritato futuro professionale.”

In attesa di sapere come il personaggio, figlia del Maresciallo Cecchini (Nino Frassica) e fidanzata del Capitano Tommasi (Simone Montedoro), uscirà di scena (speriamo non in maniera troppo cruenta…), non resta che aspettare la replica dell’ultimo episodio dell’ottava serie, campione di ascolti anche in replica.

Nella scorsa stagione, la Saino (nata a Milano ma vissuta a Roma fin da piccola) era nel cast di un altro successo di Raiuno, Il restauratore, al fianco di Lando Buzzanca.

“Unde the table – Nero”, il lavoro in nero visto da Daniela Sgambelluri

Sidney, all’età di 10, 25 e di 65 anni. Sin da bambino Sidney è sensibile alla problematica del precariato, si interroga sul cosa fare da grande ma di una cosa è certo: non vuole un lavoro in nero. Di lavoro in nero egli ne sente parlare in continuazione: a scuola, in casa… dentro di sè la paura di crescere e di ereditare un lavoro al di fuori delle regole anche se si rende conto che a volte lo si deve accettare se si vuole sopravvivere. All’età di 25 anni Sidney cresce, è un ragazzo laureato in chimica che non riesce a trovare un lavoro stabile, solo lavori in nero e non attinenti ai propri studi e che comunque accetta. Il ragazzo sviluppa anche la passione per la poesia. Alterna momenti di felicità, scrive dei versi che sono anche ispirati dalla difficile condizione del momento, stati d’animo di angoscia e di profonda insoddisfazione, il desiderio di essere come il padre che gli ha lasciato una casa. La casa come il simbolo di un qualcosa di ereditato ma che il protagonista non è riuscito a riempire sia affettivamente, con una nuova famiglia, sia con oggetti e mobili. Una casa rimasta vuota (un simbolo della condizione di oggi). In un futuro migliore però Sidney spera, anche a 65 anni.

Questa è la trama di Under the table – Nero, il corto della filmmaker Daniela Sgambelluri attualmente in lavorazione. Un tema importante e di grande attualità, quello del lavoro in nero, trattato attraverso un occhio umano, romantico e non politico; quello del protagonista principale, interpretato nelle varie età da Carlo Molinari, Max Costigliolo e Athos Viola. Le voci che interpretano il pensiero di Sydney nel corso della vita sono, rispettivamente, di Elvira Sferrazza, Giuseppe Magazzù e Alfredo Alpe.

La voce del trailer e della clip è di uno dei più amati attori doppiatori italiani: Paolo Buglioni.

Da questo mese sarà disponibile il sito ufficiale del corto. Intanto potete vedere le pagine Facebook e YouTube, contenenti il trailer (presente anche in questo post) e la colonna sonora, interamente composta ed eseguita dal Maestro Elio Veniali, primo contrabbasso del Teatro Carlo Felice di Genova.

La voce di Gianluca Pistoia in “Giovani in ripresa alla scoperta del II Municipio”

Locandina documentario con Gianluca Pistoia

Gianluca Pistoia, voce della sigla e consulente tecnico di Luci della ribalta e regista doppiatore, è operatore e voce narrante del documentario Giovani in RIPRESA alla scoperta del II Municipio, progetto dell’Associazione Giampiero Arci che vede protagonisti i giovani e vuole diffondere in noi tutti la conoscenza del proprio territorio per attivarne il rispetto e la tutela.

Il progetto sarà presentato domenica 13 gennaio alla Sala Deluxe della Casa del Cinema alle ore 17:00. Se siete a Roma vi invitiamo a partecipare.