Luci della ribalta

Lo spettacolo e la comunicazione sviscerati da Marco Bonardelli (ATTENZIONE "Luci della ribalta" non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001)

Addio a James Gandolfini, indimenticabile Tony Soprano

Morto a Roma James Gandolfini  la star dei  Soprano

E’ morto a Roma James Gandolfini. L’attore e produttore italo-americano, conosciuto soprattutto per l’interpretazione del boss Tony Soprano nell’acclamata serie I Soprano, è stato colto da un attacco cardiaco mentre si trovava in vacanza nella capitale. A dare conferma della triste notizia è la HBO, casa produttrice del celebre telefilm.

Secondo quanto riportato dal sito dell’AGI, Gandolfini, 51 anni, avrebbe dovuto proseguire il suo viaggio in Sicilia, presenziando al Taormina Film Fest ad un incontro con Gabriele Muccino.

Di origini parmensi e napoletane, l’attore, nel corso della sua carriera, ha lavorato con registi del calibro di Tony Scott, Sydney Lumet, Anthony Minghella e Joel Schumacher.  Dopo essere stato scelto da David Chase per il ruolo di Tony Soprano, è stato rapitore omosessuale in The Mexican di Gore Verbinski, antagonista di Robert Redford ne Il Castello, finto padre di Ben Affleck nella commedia Natale in affitto e marito fedifrago di Susan Sarandon in Romance & Cigarettes di John Turturro, presentato al Festival di Venezia.

Le sue ultime interpretazioni sono Zero Dark Thirty di Katherine Bigelow e The Incredible Burt Wonderstone, commedia ambientata nel mondo della magia diretta da Don Scardino, la cui uscita italiana è stata rimandata a data da destinarsi.

Gandolfini ha sempre dichiarato di essere caratterialmente opposto al suo personaggio, descrivendosi come un “Woody Allen di 118 chili”, e affermando di avere iniziato a recitare “per sbaglio”, essendosi avvicinato al mondo del cinema accompagnando un amico a un provino.

Suo doppiatore italiano ne I Soprano e nelle altre interpretazioni sopra citate è stato Stefano De Sando.

Fonti: AGI, Adnkronos, Wikipedia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: