Luci della ribalta

Lo spettacolo e la comunicazione sviscerati da Marco Bonardelli (ATTENZIONE "Luci della ribalta" non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001)

Archivi Mensili: gennaio 2014

Domani a “Luci della ribalta”, all’interno di “2 ore con Luxor” (su Deliradio dalle 14 alle 16), parleremo di…

I film mitologici e storici che tornano di moda a Hollywood; il premio che Pippo Baudo riceverà a Sanremo come Numero uno della storia del Festival; la fiction Braccialetti Rossi (in foto); la campagna stampa dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria contro la cattiva pubblicità; Micaela Ramazzotti voce di Scarlett Johansson in Lei e i fratelli Ward doppiatori nell’edizione italiana di Dragon Ball Z – La battaglia degli Dei.

Questi saranno gli argomenti che tratteremo domani a Luci della ribalta, all’interno di 2 ore con Luxor, su Deliradio dalle 14 alle 16.

Intanto potete riascoltare l’ultima puntata con l’intervista a Franco Botto, l’uomo dello spot di Tonno Insuperabile, per Luci della ribalta Graffiti.

Annunci

Intervista a Graziano Diana sulla “Gazzetta del Sud” di oggi

Sulla Gazzetta del Sud di oggi, in apertura di pagina di Cultura e spettacoli, trovate l’intervista che ho realizzato con il regista Graziano Diana (in foto con Alessandro Preziosi durante le riprese di Edda Ciano e il comunista) in merito alla sua fiction Gli anni spezzati, di cui stasera e domani sarà trasmesso l’ultimo episodio L’ingegnere, alle ore 21:10 su Raiuno. Prossimamente online il pdf.

Pubblicità – Francia. Un’inquietante campagna stampa contro l’adescamento online

pericolo web

Mentre in Italia è partita l’iniziativa Vita da social (promossa dalla Polizia di Stato col Ministero dell’Istruzione), la Francia, dai primi di gennaio, sta sensibilizzando l’opinione pubblica sulle insidie della rete con questi manifesti realizzati dall’agenzia Rosapark per l’associazione no-profit Innocence en danger.

Con un’abile opera di montaggio, i realizzatori della campagna storpiano le facce di persone adulte rendendole simili alle emoticon, essendo queste ultime notoriamente usate dai pedofili nelle loro opere di adescamento per far credere alle vittime di essere coetanei.

Non sappiamo se, come afferma Green me, queste inquietanti immagini faranno riflettere i più piccoli, ma sicuramente scuoteranno le coscienze degli adulti, ai quali è rivolto lo slogan:“Chi sta chattando veramente con tuo figlio?”.

 pericolo web2

pericolo web3

Fonte: GreenMe.it

Fiction – Serena Iansiti e “I Segreti di Borgo Larici”

Anche noi di Luci della ribalta, come gli analisti di Tv Talk (programma che ci piace tantissimo), questo sabato parliamo di televisione e lo facciamo con la fiction I segreti di Borgo Larici, partita su Canale 5 mercoledì sera alle ore 21:00.

Questa serie, diretta da Alessandro Capone, è ambientata in Piemonte nel 1922 e rappresenta ancora una volta l’offerta di storie che Mediaset propone in alternativa ai prodotti omonimi della Rai.

Diversamente dalle vicende drammatiche e violente de L’onore e il rispetto, Pupetta e Il peccato e la vergogna, quelle de I segreti di Borgo Larici  ruotano attorno mistero di una donna scomparsa alla quale fu strappato violentemente il figlio piccolo Francesco. Una volta adulto, quel bambino (interpretato da Giulio Berruti), rampollo di una ricca famiglia di industriali, cercherà di scoprire la verità intorno alla morte della madre con l’aiuto dell’insegnante Anita, figlia di un operaio che lavora nella fabbrica del padre.

Questo personaggio femminile, dal temperamento forte e controcorrente per l’epoca, ha il volto di un talento emergente: Serena Iansiti.

Napoletana, classe 1985, la bella Serena è diplomata al Centro Speriamentale di Cinematografia e nel 2001 ha debuttato a teatro portando in scena – assieme agli allievi della scuola Domus – La misteriosa scomparsa di W, testo di Stefano Benni diretto da Angela Ceruti. Il suo esordio davanti alla macchina da presa avviene nel 2004 col cortometraggio Pink Frosting di Stefano Sotgia, al quale faranno seguito altri corti e due pellicole per il cinema.

Il grande pubblico inizia a conoscerla nel 2006, quando Serena interpreta Lavinia Grimani in Centovetrine, personaggio che resterà nella soap fino al 2010. Sempre nel 2010 è l’ex fidanzata di Fabio Troiano nella serie di spot Coffee Hour, realizzati dall’agenzia Republic per il caffè Kimbo con la regia di Luca Miniero e Paolo Genovese.

Nel 2011 partecipa al film tv Natale per due, al fianco di Enrico Brignano e Alessandro Gassman, e in Squadra antimafia 4 nel ruolo di Ilaria La Viola Abate.

Ci auguriamo che questa fiction cresca in ascolti portandole tanta fortuna.

Nel cast de I Segreti di Borgo Larici ci sono anche attori del calibro di Nathalie Rapit Gomez, Adalberto Maria Merli, Emiliano Coltorti, Andrea Tidona, Nicola Pistoia, Massimo Wertmuller, Daniela Virgilio, Marco Falaguasta e Vincenzo Alfieri.

Domani il bis con “Luci della ribalta Graffiti” e Franco Botto, l’uomo del Tonno Insuperabile. A “2 ore con Luxor”, su Deliradio, dalle 14 alle 16.

Ebbene sì. Abbiamo rintracciato anche lui: Franco Botto, il protagonista dello spot di Tonno insuperabile degli anni ’80, trasmesso in tv per vent’anni. Scopriremo che fine ha fatto il volto di questa mitica pubblicità.

Domani a Luci della ribalta Graffiti, all’interno di 2 ore con Luxor, su Deliradio dalle 14 alle 16.

Intanto potete scaricarvi la puntata di oggi clickando qui.

Ringrazio Metello Mori per le informazioni che mi ha dato per ricordare al meglio sua madre Maresa Ward.

“2 ore con Luxor” e “Luci della ribalta” eccezionalmente in onda domani dalle 11:00 alle 13:00 su Deliradio

2 ore con luxor

Eccezionalmente 2 ore con Luxor torna domani dalle 11:00 alle 13 su www.deliradio.it, con Luci della ribalta e l’intervista alla donna Conad Rosalba Battaglia.

Parleremo anche del trionfo di Paolo Sorrentino ai Golden Globe e alle nomination agli Oscar, del varietà del sabato sera di Massimo Ranieri e della fiction Gli anni spezzati.

E ricorderemo Arnoldo Foà e Maresa Ward.

Cinema – Screen Actor’s Guild Awards 2014. Trionfa il cast “American Hustle” e “Dallas Buyers Club”. “Breaking Bad” e “Modern Family” vincono nella sezione televisiva.

American Hustle, candidato a dieci statuette, continua la sua marcia verso l’Oscar vincendo il premio per il miglior cast di un film agli Screen Actor’s Guild Award, il riconoscimento assegnato ogni anno dal sindacato degli attori americani.

Nel corso della cerimonia di consegna di ieri sera, a Los Angeles, sono stati premiati anche Dallas Buyers Club per le interpretazioni di Matthew McCounaghey e Jared Leto (protagonista e non protagonista) e Blue Jasmine per la performance di Cate Blanchet . I tre attori sono stati premiati con giudizio unanime dalla giuria. Miglior attrice non protagonista è invece l’esordiente Lupita Nyon’go per 12 anni schiavo, uscito in questi giorni nelle nostre sale.

Nella sezione televisiva trionfano invece i cast di Breaking Bad e Modern Family, premiate anche per gli attori protagonista Bryan Carston e Ty Burrel. Migliori attrici sono invece Maggie Smith per Downtown Abbey e Julia Louis-Dreyfus per Veep, serie tv dai forti contenuti satirici, ancora inedita in Italia.  Micheal Douglas ed Helen Mirren trionfano invece nella categoria delle miniserie, rispettivamente, con Dietro i candelabri e Phil Spector.

Fonti: Kataweb, Loudvision, Quotidiano nazionale

“Luci della ribalta attualità” ritorna all’interno di “2 ore con Luxor” su Deliradio questo venerdì dalle 14 alle 16

Il ricordo di Maresa Ward e Arnoldo Foà; la vittoria di Paolo Sorrentino ai Golden Globe; lo show del sabato sera di Massimo Ranieri e la fiction Gli anni spezzati. E, per la pubblicità, l’intervista all’attrice Rosalba Battaglia, protagonista degli spot Conad.

Questo è il menù di Luci della ribalta per la puntata di questo venerdì di 2 ore con Luxor, in onda dalle 14 alle 16 su Deliradio.

In attesa della nuova puntata, potete gustarvi il podcast dell’intervista a Gianni Giuliano per Luci della ribalta Graffiti.

“Luci della ribalta Graffiti” torna oggi, all’interno di “2 ore con Luxor”, con l’intervista a Gianni Giuliano, la voce di Capitan Harlock e di Braccio di Ferro. Su Deliradio dalle 14 alle 16.

Dopo lo speciale natalizio, Luci della ribalta Graffiti torna oggi, all’interno di 2 ORE CON Luxor, con la mia intervista ad un ospite straordinario: l’attore doppiatore Gianni Giuliano, voce storica di Capitan Harlock (e di Braccio di Ferro) che sarà nostro ospite in occasione dell’uscita del film in 3D dedicato al mitico personaggio.

Per ascoltarci sintonizzatevi su www.deliradio.it dalle 14 alle 16.

Fiction – “Gli anni spezzati – Il commissario” trionfatore della prima serata. E la Albatross pensa già a due nuove fiction di impegno civile.

Il Commissario, primo dei tre film della serie Gli anni spezzati (diretta da Graziano Diana per Albatross e in onda su Raiuno), vince le prime serate di martedì e mercoledì, con 5.141.000 spettatori per la prima parte e  4.629.000 per la seconda. 

E mentre si è in attesa dei prossimi due capitoli (Il giudice, in onda lunedì e martedì, e L’ingegnere, previsto per il 27 e 28 gennaio), la Albatross pensa già ad altre due fiction di impegno civile, come spiega all’Adkronos il fondatore della casa di produzione Alessandro Jacchia. 

La prima si intitolerà Gente perbene e sarà, come Gli anni spezzati, composta da sei puntate. Il racconto sarà dedicato al lato oscuro degli anni ’50 e ’60, un’epoca – come affermo lo stesso Jacchia – spesso vista come piena di speranze ma in realtà pervasa di cinismo e ambizione al potere. La sceneggiatura è di Giancarlo De Cataldo e Mimmo Rafele.

La seconda è dedicata a Tangentopoli, ma non sarà girata e mandata in onda nell’immediato per non scontrarsi con 1992, la serie di Sky Italia dedicata allo stesso tema.

Fonte: Davide Maggio.it