Luci della ribalta

Lo spettacolo e la comunicazione sviscerati da Marco Bonardelli (ATTENZIONE "Luci della ribalta" non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001)

Sanremo 2014 – Si comincia con i primi big in gara. Tornano Laetitia Casta e Raffaella Carrà, Ligabue si esibisce all’Ariston per la prima volta. Arriva Cat Stevens. Pre e dopo festival e sponsor della manifestazione con relativi spot.

Sanremo 2014 apre i battenti questa sera su Raiuno a partire dalle 20:30.

Si comincia con le esibizioni dei primi big di questa edizione, ancora una volta nel segno della contemporaneità: Arisa (Lentamente e Controvento), Frankie Hi-Nrg (Pedala e Un uomo è vivo, brani dal taglio intimista), il duo Raphael GualazziThe Boody Beetrots (Tanto ci sei e Liberi o no) e  Cristiano De André (Invisibili e Il cielo è vuoto). Stasera è anche il debutto della vera novità di questo festival, i Perturbazione, con i brani L’unica e L’Italia vista dal bar. Al momento, invece, non si sa cosa succederà con Giusy Ferreri, costretta a letto e senza voce a causa di un’influenza che l’ha colpita nelle scorse ore. I brani che l’ex vincitrice di X-Factor dovrebbe eseguire questa sera (L’amore possiede il bene e Ti porto a cena con me) sono stati provati dall’orchestra senza di lei.

Per quanto riguarda gli otto Giovani in gara, come accaduto nel 2009, sarà mandato in onda un breve montaggio con i brani in gara.

Anche quest’anno Fazio e la sua squadra adottano la formula dei presentatori per una sera, che annunceranno quale dei due brani di ciascun artista è stato il più votato dal pubblico e dalla giuria degli addetti stampa, i cui rispettivi risultati avranno un peso del 50%. Oggi questo compito tocca al grande giornalista Tito Stagno, agli attori Marco Bocci e Cristiana Capotondi e agli sportivi Marta Cagnotto, Francesca Dallapé e Amaurys Perez (reduce dal successo di Ballando con le stelle). A loro si aggiungono Massimo Gramellini, vice-direttore de La Stampa e ospite fisso di Fazio a Che tempo che fa, e il Prof.Luigi Naldini, ordinario di Istologia e di Terapia genica e cellulare presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

C’è grandissima attesa per Laetitia Casta, al fianco di Fazio nel ’99, anche se le vere sorprese di questa sera – ritorno di Raffaella Carrà a parte – sono la presenza di Cat Stevens e il debutto sul palco dell’Ariston di Luciano Ligabue. Il rocker di Correggio, in passato restio alla manifestazione, parteciperà anche alla finale di sabato e questa sera ci regalerà un omaggio a Fabrizio De André.

Con il Festival ha inizio anche l’ironico pre-festival di Pif, reduce dal successo di pubblico e critica de La mafia uccide solo d’estate, e il dopo festival trasmesso sul portale della Rai e condotto dalle due voci di Caterpillar Filippo Solibello e Marco Ardemagni. Su Rtl, invece, toccherà ancora una volta alla Gialappa’s dissacrare il festival con Mai dire Sanremo.

Sponsor di questa edizione sono Suzuki, Conad, Findus e Dash, i quali, siamo sicuri, manderanno in onda delle versioni estese dei propri spot con i rispettivi doppiatori e attori-testimonial: la Titova e Rosolino, Roberto Di Paola, Roberto Pedicini (speaker degli spot della nota azienda) e la simpatica Luisella Notari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: