Luci della ribalta

Lo spettacolo e la comunicazione sviscerati da Marco Bonardelli (ATTENZIONE "Luci della ribalta" non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001)

Le tre vite di Giorgio Faletti. Il nostro ricordo.

E’ mancato ieri Giorgio Faletti, attore, cabarettista e scrittore. Un uomo che ha vissuto tre vite artistiche. Negli anni ’80 è stato uno dei comici di punta del Drive In con il personaggio della guardia giurata Vito Catozzo.

Negli anni ’90, dopo un primo approdo a Sanremo con Rumba di tango (in duetto con Orietta Berti), è stato il vincitore morale dell’edizione del ’94, arrivando secondo con Signor Tenente, brano a metà tra canzone e monologo ispirato alla strage di Capaci e declamato con accento siciliano. Uno sguardo duro e senza retorica sulla vita rischiosa dei giovani delle Forze dell’Ordine.

Negli ultimi anni si era buttato con successo nella letteratura gialla, ricevendo enormi consensi anche da addetti ai lavori, e aveva conquistato una nuova generazione di fans con il professore La Carogna di Notte prima degli esami. Al Festival di Sanremo del 2007 aveva raccontato che molti ragazzi lo salutavano chiamandolo come quel personaggio. Dopo vari film leggieri, si era messo in gioco anche come interprete, con il cattivo del thriller Cemento armato e la partecipazione al grande affresco Baarìa di Tornatore. Ci mancherà.

Faletti era ricoverato all’Ospedale Molinette di Torino ed era malato da tempo. Avrebbe compiuto 64 anni il 25 novembre prossimo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: