Luci della ribalta

Lo spettacolo e la comunicazione sviscerati da Marco Bonardelli (ATTENZIONE "Luci della ribalta" non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001)

Musica – Intervista esclusiva a Lu Ye, stasera ad Assisi per il Concerto Inaugurale del Contemplum 2014.

lu ye

Luci della ribalta ha il piacere di confrontarsi con Lu Ye, talento emergente della lirica che oggi sarà ad Assisi per il Concerto Inaugurale del Contemplum 2014 Musica e spirito (inizio ore 21:00). Nella splendida cornice della Cattedrale di San Ruffino, l’attrice e cantante cino-canadese, reduce da un anno particolarmente importante, si esibirà in alcuni brani religiosi assieme ad altri interpreti specializzati in musica sacra, come Frate Alessandro e l’Ensemble Assisi Suoni Sacri. L’evento sarà ripreso da Rai News e Rai World.
Per i nostri lettori, potrebbe ricordare brevemente il Suo percorso nel mondo della lirica.
“Devo dire che ho cominciato da poco, nonostante i miei colleghi dell’università cantavano tutti i pezzi famosi dall’opera, però stranamente non ero così attirata dalla musica lirica, oggi invece mi affascina molto.”
 Lei stasera sarà ospite ad Assisi. Cosa canterà?
Ave Maria di Schubert e Fratello Sole e Sorella Luna come duetto con frate Alessandro. Poi una canzone cinese, saprai presto. ;)”
 Lei è credente? Che cos’è per Lei la spiritualità?
“Si, sono credente, non religiosamente, ma filosoficamente. La spiritualità è un modo di essere, un fede sul valore personale.”
 La crisi generale purtroppo sta toccando tutti i settori, compreso quello dell’arte e dello spettacolo. Attualmente la lirica risente della situazione generale del Paese?
“Senza dubbio che la crisi e dappertutto, e per tutti. Però non dobbiamo mai lasciare il campo della battaglia. Chi resiste vince.”
Il 2014 è stato un anno d’oro per Lei, suggelato dal Premio Internazionale Aerec ritirato a Roma il 4 luglio scorso. Dove La rivedremo dopo il concerto ad Assisi?
“Ci sono diversi progetti da concludere, ancora prematuro di parlarne. Sarà il mio piacere di comunicarvi quando sarà un momento giusto.”

Per l’intervista e le foto si ringraziano Katya Marletta e Mia International Agency (katiamarletta@hotmail.com)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: