Luci della ribalta

Lo spettacolo e la comunicazione sviscerati da Marco Bonardelli (ATTENZIONE "Luci della ribalta" non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001)

Archivi Mensili: febbraio 2015

Claudia Megrè e Davide Perino a “Luci della ribalta” di ieri su Deliradio, all’interno di “2 ore con Luxor”.

Vi riproponiamo la versione ‘cut’ delle interviste di Luci della ribalta trasmesse ieri, su Deliradio,  all’interno di 2 ore con Luxor. Protagonisti del nostro ultimo appuntamento sono stati la cantante Claudia Megrè, protagonista del nuovo spot Coconuda, e all’attore doppiatore Davide Perino, voce di Eddie Redmayne ne La teoria del tutto.

Durante i nostri incontri, Claudia ci ha parlato di questa sua esperienza pubblicitaria e ha ricordato il grande Pino Daniele, invitando i nostri deliranti ascoltatori al concerto che terrà oggi a Cava de Tirreni con Luca Barbarossa.

Davide ci ha invece raccontato la serata organizzata da Vanity Fair a Milano la notte degli Oscar. Un evento che l’ha visto protagonista con altri grandi nomi del doppiaggio, in occasione di un servizio fotografico sul numero di questa settimana della nota rivista, dedicata proprio alle voci dei film candidati dall’Academy.

Nel corso della nostra chiacchierata anche un ricordo del nonno, Gianfranco Bellini, icona del mondo delle voci e indimenticabile Hal 9000 in 2001 – Odissea nello spazio di Kubrick.

Per riascoltare anche le news e tutta la puntata di 2 ore con Luxor clickate qui.

Appuntamento da Oscar con “Luci della ribalta” e gli ospiti Claudia Megrè e Davide Perino. Oggi su Deliradio all’interno di “2 ore con Luxor”.

Claudia Megrè e Davide Perino

Torna oggi pomeriggio dalle 14 alle 16 su Deliradio, all’interno di 2 ore con Luxor, l’appuntamento con Luci della ribalta, dedicato oggi alle nuove edizioni di The Voice e Rex, ma soprattutto alla cerimonia degli Oscar di domenica scorsa.

Parleremo della notte cinematografica più attesa dell’anno sia nello spazio delle news che nell’intervista all’attore doppiatore Davide Perino, voce di Eddie Redmayne, miglior attore protagonista per La teoria del tutto. Il nostro ospite ci racconterà della serata di Vanity Fair dedicata ai doppiatori dei film candidati ai premi dell’Academy, protagonisti di un servizio fotografico sul numero di questa settimana.

Per l’angolo sulla pubblicità abbiamo intervistato la cantante Claudia Megrè, volto del nuovo spot di Coconuda.

Vi aspettiamo oggi pomeriggio in compagnia del conducador Gianluca Pistoia e dell’opinionista della giornata Luca Sordoni.

Articolo su “Zanetti Story” sulla Gazzetta del Sud di oggi

Sulla Gazzetta del Sud di oggi, in apertura della seconda pagina di Cultura e Spettacoli, trovate il mio pezzo su Zanetti Story, la serata milanese di domani – in diretta nei cinema dall’Headquarters Pirelli di Milano – dedicata al grande calciatore argentino.

L’evento sarà una celebrazione dell’ex capitano dell’Inter e, insieme, la presentazione del documentario Javier Zanetti: Capitano da Buenos Aires, firmato da Simone Scafidi (La Festa, primo film realizzato esclusivamente per il web) e Carlo Arturo Sigon, importante regista pubblicitario che nove anni fa realizzò il film La cura del Gorilla.

Il pdf dell’articolo sarò online su questo blog prossimamente.

“The Voice of Italy” a “Luci della ribalta” e “2 ore con Luxor” questo venerdì su Deliradio.

Mancano poche ore all’inizio della terza edizione di The Voice of Italy, la versione nostrana del format di John de Mol che riparte questa sera alle 21:10 su Raidue.

Il talent – condotto ancora una volta da Federico Russo – torna quest’anno con una grande novità: la presenza di Roby e Francesco Facchinetti, padre e figlio – nuovamente insieme dopo Sanremo 2007 – che sostituiranno Raffaella Carrà come coach della trasmissione, affiancando Piero Pelù, Noemi e J Ax, trionfatore uscente con la vittoria di Suor Cristina.

Cosa accadrà questa sera? E, soprattutto, ci sarà quest’anno un fenomeno simile?

Ne parleremo venerdì su Deliradio nel nostro spazio all’interno di 2 ore con Luxor, in un appuntamento con grandi news e due ospiti eccezionali.

Oscar 2015 – Stravince “Birdman”. Migliori protagonisti Julianne Moore ed Eddie Redmayne. L’Italia vince con Milena Canonero e i costumi di “Grand Budapest Hotel”.

Birdman è il vincitore assoluto di questa 87esima notte degli Oscar, presentata dall’attore Neil Patrick Harris. L’acclamata pellicola di Alejandro Gonzàlez Inarritu ha portato a casa le statuette per film, regista, sceneggiatura originale e fotografia, concludendo così una marcia trionfale iniziata a Venezia con il Leoncino d’oro di Agiscuola e un grande successo di pubblico e critica.

Nessun premio come attore protagonistaMichael Keaton, battuto da Eddie Redmayne con l’ interpretazione di Stephen Hawking, il celebre fisico affetto da SLA, ne La teoria del tutto. Una statuetta che consacra l’attore londinese come uno dei più giovani vincitori nella storia dell’Academy.

Il tema della malattia ritorna in Still Alice, con cui la superfavorita Julianne Moore, nei panni di una donna affetta da Alzheimer precoce, si è portata a casa il premio per la miglior attrice protagonista.

I riconoscimenti per i migliori non protagonisti sono invece andati a J.K. Simmons per Whiplash e Patricia Arquette per Boyhood, il film di Richard Linklater girato nell’arco di 15 anni. L’attrice, reduce dal successo televisivo di Medium, ha dedicato il premio alle donne. Abbiamo combattuto per i diritti di tutti gli altri – ha dichiarato sul palco del Kodak Theater – E’ ora di ottenere la parità di retribuzione una volta per tutte, e la parità di diritti per tutte le donne negli Stati Uniti”. Il discorso è stato accolto con un grande applauso, in primis da Meryl Streep e Jennifer Lopez che le hanno tributato una standing ovation.

Toccante anche il discorso di Graham Moore, miglior sceneggiatura non originale per il film su Turing The Imitation Game:“A 16 anni ho tentato di uccidermi perché mi sentivo diverso. Ora sono qui, anche per Alan Turing che non ha avuto la possibilità di salire su un palco come questo a far sentire la sua voce. Dico ai ragazzi come me: non vergognatevi di essere diversi e fate sentire la vostra voce, passate il messaggio perché a nessuna venga in mente di tentare il suicidio per la sua diversità.”

L’Italia si è portata a casa la statuetta per i costumi con Milena Canonero e il suo lavoro per Grand Budapest Hotel (premiato anche per le musiche di Alexandre Desplat), mentre la Disney ha fatto ambo con il miglior lungometraggio d’animazione Big Hero 6 (tratto dall’omonimo fumetto Marvel) e il corto Feast di Patrick Osbourne.

A Glory di John Legend e Common, colonna sonora di Selma – La strada per la libertà, è andato invece il premio per la Miglior canzone.

Nel consueto In Memoriam, dedicato agli artisti scomparsi durante l’anno, sono stati ricordati anche Robin Williams, Bob Hoskins e la nostra Virna Lisi. Nessun tributo, invece, al grande Francesco Rosi.

Ultima chiamata per “Inaudito” di Giorgio Lopez, oggi pomeriggio al Petrolini di Roma. Il racconto dei tre protagonisti.

Inaudito

Inaudito, ultimo lavoro teatrale di Giorgio Lopez, termina questa pomeriggio al Teatro Petrolini di Roma, dopo due settimane di repliche che hanno avuto grande successo di pubblico e critica.

Uno spettacolo molto particolare, come ci hanno raccontato lo stesso attore doppiatore – anche regista e interprete dello spettacolo – e i co-protagonisti Paolo Buglioni e Mino Caprio (in scena con l’esordiente Francesca Orsini) durante l’appuntamento con Luci della ribalta su Deliradio, nel corso della puntata di 2 ore con Luxor del 13 febbraio scorso.

In attesa delle versioni integrali, dove si è parlato anche di altri aspetti della carriera dei nostri ospiti, vi proponiamo i momenti delle interviste dedicati proprio allo spettacolo.

L’intervista di “Luci della ribalta” a Mario Acampa, a teatro nel ricordo di Gianni Williams.

In attesa del superospite di domani a Luci della ribalta Graffiti, proponiamo in versione integrale la nostra intervista a Mario Acampa, attore, conduttore televisivo e volto della pubblicità Coca Cola Zero, prossimamente in Fuoriclasse 3 e, fino al 28 febbraio, al Teatro Gioiello di Torino  con Forbici Follia. Questa versione del celebre spettacolo è un tributo al grande regista e attore doppiatore Gianni Williams,  di cui il nostro ospite, interprete nella sua rappresentazione del testo americano, ci dà un commosso ricordo.

Buon ascolto.

Tutti cantano durante Sanremo. Anche la Famiglia Lete.

Ogni anno Sanremo contagia tutti, anche la pubblicità. E quest’anno Mosquito e Acqua Lete non fanno eccezione e ci regalano questo divertente, nuovo spot della simpatica famiglia di bottiglie antropomorfe.

In questo sketch Letizia, per colpa delle russate di Olimpio, non riusce a leggere né a dormire e sveglia il marito intonando Bello e impossibile di Gianna Nannini.

Le voci dei personaggi sono ancora una volta di Stella Musy e Oreste Baldini, con Franco Agostini speaker fuori campo. Il doppiaggio della campagna è ancora una volta registrato presso Cat Sound, lo studio di registrazione spot fondato dallo stesso Agostini nell’83.

La regia dello spot è di una con la direzione creativa e il copy di Vincenzo Vigo e la produzione della Rumblefish di Massimo Germoglio .

Sanremo 2015 e “Inaudito” a “Luci della ribalta” e “2 ore con Luxor”. Venerdì su Deliradio.

Sanremo 2015 ed Inaudito 1

Venerdì su Deliradio appuntamento speciale con Luci della ribalta e 2 ore con Luxor, interamente dedicato al Festival di Sanremo e allo spettacolo Inaudito, due eventi che partono in contemporanea questa sera.

Nel corso del nostro spazio sviscereremmo canzoni, ospiti e tutto ciò che accadrà dentro e fuori dall’Ariston durante questa attesissima edizione numero 65, condotta da Carlo Conti con Arisa, Emma e Rocio Munoz Morales, volto di punta di Un passo dal cielo 3 e diva del momento.

Chiuderemo in bellezza con le interviste agli attori doppiatori Giorgio Lopez, Paolo Buglioni e Mino Caprio, protagonisti di Inaudito. Lo spettacolo, scritto e diretto dallo stesso Lopez, sarà in scena al Teatro Petrolini di Roma da stasera fino al 22 febbraio. Al loro fianco l’esordiente Francesca Orsini.

Vi aspettiamo venerdì dalle 14 alle 16 in compagnia del conducador Gianluca Pistoia e dell’opinionista della giornata Luca Sordoni, naturalmente su Deliradio.

“Luci della ribalta Graffiti” torna domani pomeriggio con Mauro Gravina. Su Deliradio dalle 14 alle 16 all’interno di “2 ore con Luxor”

Mauro Gravina a Luci della ribalta Graffiti

Domani pomeriggio su Deliradio grande appuntamento a 2 ore con Luxor con il ritorno di Luci della ribalta Graffiti, la parte della rubrica dedicata agli artisti che hanno fatto la storia della tv e dello spettacolo.

Si ricomincia con un grande ospite: l’attore doppiatore Mauro Gravina, voce di Rocky Joe, Superstellino degli Snorky e tanti altri personaggi e attori mitici, raccontati sulla nostra radio ai microfoni del conducador Gianluca Pistoia e di chi vi scrive.

Vi aspettiamo su Deliradio dalle 14 alle 16.