Luci della ribalta

Lo spettacolo e la comunicazione sviscerati da Marco Bonardelli (ATTENZIONE "Luci della ribalta" non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001)

Archivi Mensili: marzo 2015

Ciro Imparato. Il ricordo di Alex Poli.

Ai nostri microfoni l’attore, doppiatore e speaker Alex Poli (voce di Rtl e non solo) ricorda il collega Ciro Imparato, scomparso prematuramente due settimane fa. Una vita spesa per la voce, tanto nelle vesti di doppiatore e speaker quanto in quelle di insegnante e autore di libri sul suo uso.

Buon ascolto per un ricordo molto commovente.

Annunci

L’intervista di “Luci della ribalta” a Carlo Valli, padre sui generis ne “Le leggi del desiderio”. Si parla anche di Ronconi, Palmer e Salerno.

E’ finalmente online la nostra intervista Carlo Valli, attore, doppiatore e direttore del doppiaggio, al cinema con Le leggi del desiderio nei panni del padre di Silvio Muccino, regista e protagonista del film.

Durante questa intervista-chiacchierata col grande Carlo, parzialmente trasmessa all’interno di 2 ore con Luxor, si parla anche di Robin Williams, il grande attore che Valli ha doppiato per tanto tempo (alternandosi con Marco Mete), ma anche del doppiaggio in generale e di grandi nomi dello spettacolo coi quali il nostro ospite ha lavorato, da Enrico Maria Salerno a Renzo Palmer, passando per Luca Ronconi.

Buona visione.

Alex Poli ricorda Ciro Imparato. – Ivo Garrani, il nostro ricordo.

Poli Imparato Garrani

Oggi avremmo dovuto mandare in onda la breve intervista all’attore doppiatore e speaker Alex Poli in ricordo del collega Ciro Imparato, scomparso la settimana scorsa per una brutta malattia a soli 52 anni. Una vita spesa per la voce, tanto nelle vesti di doppiatore e speaker quanto in quelle di insegnante e autore di libri sul suo uso.

L’intervento sarà comunque disponibile sul canale YouTube di Luci della ribalta nei prossimi giorni.

Il mondo del doppiaggio è stato toccato proprio in questi giorni da un altro lutto, essendo venuto a mancare nel sonno Ivo Garrani,  interprete che ha dato tanto allo spettacolo italiano. La sua interpretazione più conosciuta dal pubblico televisivo ne L’isola del tesoro di Majano, nei panni di Long John Silver. Ma Garrani, prima socio della compagna di doppiaggio ODI prima di passare in SAS, è stato anche  voce tra gli altri di Edmond ‘O Brien in Notre Dame e Nel 2000 non sorge il sole, Rod Steiger ne Gli indifferenti e Pierre Brosseur ne Il bell’Antonio. A dare la notizia della scomparsa il figlio Toni, che ne ha seguito le orme. Garrani, abruzzese di Introdacqua (L’Aquila), aveva 91 anni e nel corso della sua carriera aveva lavorato con nomi del calibro di Giorgio Strehler, Eduardo De Filippo, Luca Ronconi e Marco Leto. Nel 1960 aveva fondato la Compagnia Attori Associati assieme a Giancarlo Sbragia ed Enrico Maria Salerno, dedicandosi con essa al teatro d’inchiesta.

Fonte: Le voci del tempo perduto di Gerardo Di Cola e Enciclopedia del Doppiaggio.it

Intervista a Fernando Muraca sulla “Gazzetta del Sud”

Sulla Gazzetta del Sud di oggi, nella pagina Cultura e Spettacoli in Sicilia, trovate la mia intervista a Fernando Muraca, regista del film La terra dei santi, che sarà presentato questa sera a Messina – in contemporanea con l’uscita nazionale – alla Multisala Apollo (Auditorium Fasola), alla presenza dello stesso Muraca, che sarà affiancato dall’attore Ninni Bruschetta (nel film Domenico Mercuri) e dal critico cinematografico Nino Genovese. La serata sarà presentata da Massimiliano Cavaleri.

Il pdf dell’articolo sarà inserito sul blog prossimamente.

Miriam Leone a “Luci della ribalta”:”La mia Veronica di ‘1992’? Un’anima nera e infelice”

{}

E’ stata presentata ieri alla stampa, dopo il grande successo al Festival di Berlino, 1992, la fiction ideata e interpretata da Stefano Accorsi in onda da stasera su Sky Cinema 1. Un racconto dell’Italia di Tangentopoli attraverso le storie di cinque personaggi che vogliono sfruttare a proprio vantaggio la situazione: l’ex militare Pietro Bosco (il taorminese Guido Caprino), che si farà sporcare dalla politica dopo una discesa in campo inizialmente mossa da nobili intenzioni; il pubblicitario Leonardo Notte (Accorsi), intento a far continuare il facile guadagno del decennio precedente negli anni Novanta; il poliziotto Luca (Domenico Diele), il quale, mosso da motivi personali, diventa braccio destro di Antonio Di Pietro (Antonio Gerardi), e Veronica Castello, una bella ragazza pronta a tutto pur di diventare una soubrette conosciuta e amata dal pubblico televisivo. Un personaggio cinico che per raggiungere i suoi scopi non esita a sfrutta il suo amante imprenditore e altri uomini facoltosi. Il suo motto è “Non voglio essere una tra le tante. Voglio essere come la Cuccarini”. Ad interpretarlo è l’ex Miss Italia Miriam Leone, che di questa nuova esperienza ci dice:

“E’ un lavoro che mi ha appassionato molto, facendomi dedicare con più dedizione al mestiere dell’attrice. Il mio personaggio, Veronica, è un’aspirante soubrette che tenta di vendersi pur di trovare un posto al sole, ma non le interessa tanto la popolarità o l’espressione di un’arte, quanto l’essere amata, perché è un anima nera, infelice.”

L’attrice di Acireale sarà in onda contemporaneamente su Raiuno con la seconda puntata de La dama velata, la fiction targata LuxVide della quale è protagonista assieme a Lino Guanciale e Lucrezia Lante della Rovere.

1992 è una serie prodotta da Sky in collaborazione con La7 e Wildside. Nel cast un’altra attrice catanese, Tea Falco, nei panni di Bibi Mainaghi, figlia di un imprenditore indagato che farà perdere la tesa a Luca.

Parleremo della fiction anche questo venerdì su Deliradio, nel corso del nostro appuntamento settimanale a 2 ore con Luxor.

Fonte: Il Fatto Quotidiano

Foto: La Repubblica

Riascolta l’appuntamento speciale di “Luci della ribalta Graffiti” e “2 ore con Luxor” con Edoardo Nevola. Speciale guest Giorgio Lopez.

 

È finalmente disponibile in podcast l’ultima puntata di 2 ore con Luxor con l’attore, doppiatore, poeta e musicista Edoardo Nevola, ospite negli studi di Deliradio per un appuntamento speciale con il nostro programma e con Luci della ribalta Graffiti.

Incalzato da noi e dai nostri deliranti ascoltatori intervenuti in chat (compresa la collega Silvia Azzaroli di Overthere), Edoardo ha rievocato con noi 60 anni di carriera,  dall’esordio ne Il ferroviere di Germi nel ruolo di Sandrino al doppiaggio di Will Smith in Willy – Il principe di Bel Air,  passando per il musical Orfeo 9 e la collaborazione con Renato Zero Il mago delle nuvole.

Proprio per rinverdire i fasti della mitica serie tv, è intervenuto telefonicamente Giorgio Lopez, che con Edoardo ha improvvisato uno spassoso siparietto nei panni di Geoffrey, il mitico maggiordomo di Casa Banks interpretato da Joseph Marcell.

Per riascoltare la puntata cliccate qui.

Presentazione di “Adolphe”, ultimo appuntamento di “Atto Unico”, sulla “Gazzetta del Sud” di oggi

Sulla Gazzetta del Sud di oggi, nella pagina Cultura e Spettacoli in Sicilia, trovate il mio pezzo di presentazione di Adolphe.The importante of Boeing…, lo spettacolo di Auretta Sterrantino che questo pomeriggio chiuderà la stagione 2014/15 di Atto Unico. Un adattamento teatrale de Le Prénom, la pièce francese di Delaporte de la Pattelièrre dalla quale i due autori francesi hanno tratto il film Cena tra amici.

Il pdf dell’articolo sarà disponibile su questo blog prossimamente.

Giorgio Borghetti a “Luci della ribalta”:”Dopo ‘Notti sul ghiaccio’, i pattini non li mollo più”.

Dopo il grande pomeriggio di ieri con Edoardo Nevola, l’attualità di Luci della ribalta torna a 2 ore con Luxor venerdì 27 con un altro grande ospite, Giorgio Borghetti, semifinalista del talent show di Rai1 Notti sul ghiaccio.

Borghetti, eliminato nella scorsa puntata, tornerà questa sera con la sua maestra Federica Constantini per un numero che vedrà protagonisti tutti i concorrenti del programma.

Noi lo abbiamo sentito a poche ore dal gran finale per parlare di questa esperienza e della sua carriere di attore nello spettacolo e nel doppiaggio e vi proponiamo una succosa anteprima della nostra intervista-chiacchierata con Giorgio, che invita i deliranti ascoltatori a seguirlo questa sera.

Noi invece vi invitiamo a seguirci la prossima settimana nel nuovo appuntamento di Luci della ribalta, dalle 14 alle 16 su Deliradio in compagnia del conducador Gianluca Pistoia.

“Luci della ribalta Graffiti” e “2 ore con Luxor” ospitano nei loro studi Edoardo Nevola. Venerdì su Deliradio dalle 14 alle 16.

Venerdì su Deliradio appuntamento speciale con Luci della ribalta Graffiti e 2 ore con Luxor. Ospite in studio sarà infatti Edoardo Nevola, attore, doppiatore, poeta, musicista e cantante.

Con lui racconteremo 60 anni di carriera nel mondo dello spettacolo, dall’esordio ne Il ferroviere di Germi nel ruolo di Sandrino al doppiaggio di Will Smith in Willy – Il principe di Bel Air,  passando per il musical Orfeo 9 e la collaborazione con Renato Zero Il mago delle nuvole.

Vi aspettiamo questo venerdì su Deliradio in compagnia di Edoardo, del conducador Gianluca Pistoia-Luxor e dell’opinionista della giornata Luca Sordoni, invitandovi a interagire col nostro ospite tramite la chat della radio.

E se quanto scritto non dovesse bastare cliccate qui. Avrete una bellissima sorpresa.

Intervista a Miriam Leone sulla Gazzetta del Sud di oggi. 

Sulla Gazzetta del Sud di oggi, nella pagina Programmi Tv, trovate la mia intervista a Miriam Leone su La Dama Velata, la fiction che la vedrà protagonista da questa sera su Raiuno.

Il pdf dell’articolo sarà disponibile sul blog prossimamente.