Luci della ribalta

Lo spettacolo e la comunicazione sviscerati da Marco Bonardelli (ATTENZIONE "Luci della ribalta" non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001)

Cinema – Venezia 72 dedica la pre-apertura ai cento anni di Orson Welles con una mostra e la proiezione di “Otello” e “Il Mercante di Venezia”.

Orson Welles

La 72ª Mostra del Cinema di Venezia​ comincia oggi con una pre-apertura in grande stile e celebra i cento anni della nascita di un mostro sacro della settima arte: Orson Welles.

Il regista americano sarà omaggiato con l’inaugurazione della mostra Shakespeare e sigari: 12 ritratti di personaggi del Bardo realizzati da Welles e riproposti da Bianca Lavagnino e Sergio Toffetti.

In serata, grazie a Cinemazero e Filmmuseum (il museo del Cinema di Monaco di Baviera), saranno proposti Otello – nella versione estesa e restaurata dalla Cineteca Nazionale – e Il Mercante di Venezia, capolavoro ritenuto perduto. Prima della proiezione, le musiche originali del film, scritte per Welles dall’italiano Angelo Francesco Lavagnino (suo collaboratore in più occasioni), saranno riproposte dal vivo dall’Orchestra Classica di Alessandria.

Domani apertura ufficiale con la madrina Elisa Sednaoui e il film Everest dell’islandese Baltasar Kormákur, con Jake Gyllenhaal, Emily Watson, Josh Brolin e Sam Worthington.

Fonti: Io Donna, Il Friuli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: