Luci della ribalta

Lo spettacolo e la comunicazione sviscerati da Marco Bonardelli (ATTENZIONE "Luci della ribalta" non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001)

Archivi Categorie: Trailers

Cinema – Festival Internazionale del Film di Roma. “Her” di Spike Jonze: la faccia più drammatica del regista di “Essere John Malkovich”. Dove la voce è (quasi) tutto.

Roma 2013 - Her - Recensione in Anteprima

E’ uno dei film di cui si è parlato di più durante l’ottavo Festival Internazionale del Film di Roma in corso in questi giorni nella capitale (ne abbiamo parlato durante la scorsa puntata di 2 ore con Luxor). Sicuramente si preannuncia un film molto particolare Her di Spike Jonze, come tutti i film del regista (Essere John Malkovich, Il ladro di orchidee e Il paese delle creatura selvaggie), sorretto però da intimismo e amarezza.

E’ infatti la storia di un uomo dalla vita solitaria (un imbruttito Joaquin Phoenix) che, in un futuro non troppo lontano, si innamora di Samantha, un sistema computerizzato in grado di relazionarsi con l’utente, che ha la calda voce di Scarlett Johansson; quella stessa voce che chi è poco abituato a vedere i film in originale ha ascoltato negli ultimi spot del profumo The One di Dolce & Gabbana (nei primi la Johansson aveva la voce di Ilaria Stagni, sua doppiatrice nei film che l’attrice americana ha interpretato per Woody Allen).

Un film quindi dove, oltre all’amarezza, c’è anche la peculiarità della voce che è protagonista e motore di tutto ciò che vive il protagonista, quindi sicuramente una sfida interessante per chi curerà l’edizione italiana del film e presterà voce alla Johansson in questa occasione (ricordiamo gli ottimi doppiaggi di attrici del calibro di Perla Liberatori, Domitilla D’Amico e la stessa Ilaria Stagni, ma non solo loro). Un toto voci lo ha ironicamente aperto Marco Liorni durante l’ottimo Roma Daily su Rai Movie.

Il trailer originale di “Gravity”, il film che apre staseta Venezia ’70

Vi presentiamo il trailer originale di Gravity, il film di Alfonso Cuaròn che apre oggi la 70esima Mostra d’arte cinematografica di Venezia. Presenti alla manifestazione saranno i protagonisti George Clooney, sbracato ieri in laguna, e Sandra Bullock.

Le due star interpretano due astronauti che si ritroveranno a vagare da soli nello spazio dopo che una pioggia di meteoriti distruggerà la loro navetta spaziale. Si preannuncia quindi un film di fantascienza sicuramente particolare. Vedremo come sarà accolto da pubblico e critica nella giornata di oggi.

La proiezione ufficiale del film, nelle nostre sale a ottobre (in contemporanea con gli States), avverrà nella Sala Grande del palazzo del cinema.  Madrina di questa edizione della Mostra è l’attrice e modella siciliana Eva Riccobono.

Cinema – Ben Stiller torna alla regia con “I sogni segreti di Walter Mitty”.Nel cast anche David Bowie, Sean Penn e Shirley MacLaine

Ben Stiller  torna alla regia con I sogni segreti di Walter Mitty, adattamento dell’omonimo racconto del 1939 (a firma di James Thurber) che fu alla base del classico Sogni proibiti, interpretato da Danny Kaye e Boris Karloff nel 1947. Il film è incentrato sulle avventure fantastiche di un giornalista della rivista Life, frutto di un’immaginazione che compensa la sua scarsa propensione a farsi valere nella vita reale.

Ad affiancare Stiller in questa nuova regia, a qualche anno da Tropic Thunder, c’è un ricco cast, a cominciare da David Bowie (nuovamente al cinema dopo qualche anno), Sean Penn, Shirley MacLaine, Kristen Wiig, Kathryn HahnPatton Oswalt.

Il film uscirà in Italia il 16 gennaio. Nel frattempo vi proponiamo la versione italiana del teaser trailer, con Stiller doppiato da Vittorio Guerrieri.

“Unde the table – Nero”, il lavoro in nero visto da Daniela Sgambelluri

Sidney, all’età di 10, 25 e di 65 anni. Sin da bambino Sidney è sensibile alla problematica del precariato, si interroga sul cosa fare da grande ma di una cosa è certo: non vuole un lavoro in nero. Di lavoro in nero egli ne sente parlare in continuazione: a scuola, in casa… dentro di sè la paura di crescere e di ereditare un lavoro al di fuori delle regole anche se si rende conto che a volte lo si deve accettare se si vuole sopravvivere. All’età di 25 anni Sidney cresce, è un ragazzo laureato in chimica che non riesce a trovare un lavoro stabile, solo lavori in nero e non attinenti ai propri studi e che comunque accetta. Il ragazzo sviluppa anche la passione per la poesia. Alterna momenti di felicità, scrive dei versi che sono anche ispirati dalla difficile condizione del momento, stati d’animo di angoscia e di profonda insoddisfazione, il desiderio di essere come il padre che gli ha lasciato una casa. La casa come il simbolo di un qualcosa di ereditato ma che il protagonista non è riuscito a riempire sia affettivamente, con una nuova famiglia, sia con oggetti e mobili. Una casa rimasta vuota (un simbolo della condizione di oggi). In un futuro migliore però Sidney spera, anche a 65 anni.

Questa è la trama di Under the table – Nero, il corto della filmmaker Daniela Sgambelluri attualmente in lavorazione. Un tema importante e di grande attualità, quello del lavoro in nero, trattato attraverso un occhio umano, romantico e non politico; quello del protagonista principale, interpretato nelle varie età da Carlo Molinari, Max Costigliolo e Athos Viola. Le voci che interpretano il pensiero di Sydney nel corso della vita sono, rispettivamente, di Elvira Sferrazza, Giuseppe Magazzù e Alfredo Alpe.

La voce del trailer e della clip è di uno dei più amati attori doppiatori italiani: Paolo Buglioni.

Da questo mese sarà disponibile il sito ufficiale del corto. Intanto potete vedere le pagine Facebook e YouTube, contenenti il trailer (presente anche in questo post) e la colonna sonora, interamente composta ed eseguita dal Maestro Elio Veniali, primo contrabbasso del Teatro Carlo Felice di Genova.

“The Lorax”, il ritorno al cinema del mondo di Dr.Seuss, l’uomo dietro il Grinch e il Gatto col Cappello

Dopo Il Grinch e Il Gatto e il cappello matto, la Universal adatta per il grande schermo, un’altra favola di Theodor Seuss Geisel, meglio conosciuto come Dr.Seuss. The Lorax è una favola ambientalista, in cui un ragazzo, per far colpo sulla ragazza dei suoi sogni, dovrà allontanarsi dalla sua città natale, in cui la natura è riprodotta artificialmente, dovrà intraprendere un viaggio che lo porterà a scoprire la storia di una creatura che lotta per proteggere il suo mondo fatto di alberi e vegetazione.

Diretto da Chris Renaud e Kyle Balda (Cattivissimo me), il cast vocale originale si avvale delle voci di Danny De Vito, Zac Efron, Taylor Swift e Betty White. Il film arriva a 41 anni dalla pubblicazione della favola originale, già adattata per la televisione  in un due speciali.

Venezia 2011 – Tre film italiani in concorso, apre Clooney con “Le Idi di Marzo”

Sono stati annunciati oggi a Roma, nel corso della conferenza stampa di presentazione, i tre film italiani in concorso alla prossima Mostra d’arte cinematografica di Venezia, in programma dal 31 agosto al 10 settembre.  Si tratta di Quando la notte,  storia a tinte forti interpretata da Filippo Timi e Claudia Pandolfi e diretta da Cristina Comencini adattando il suo romanzo omonimo; Terraferma di Emanuele Crialese, dramma familiare ambientato su una piccola isola della Sicilia toccata dal turismo e dall’arrivo dei clandestini, con protagonisti Beppe Fiorello e Donatella Finocchiaro; e, infine, L’ultimo terrestre, esordio alla regia del disegnatore Gip (al secolo Gianni Pacinotti), che regalerà una pelllicola di fantascienza incentrata sull’ultima settimana sula terra prima di un invasione extraterrestre, vista attraverso gli occhi di un misogino.

Ad aprire le danze sarà George Clooney con un film che, in questo periodo di scandali politici, farà sicuramente discutere. Le idi di Marzo, sua quarta regia, racconta infatti l’iter di un giovane responsabile della comunicazione (Ryan Gosling), che toccherà con mano la corruzione della politica quando sarò assunto nello staff di un losco candidato presidenziale, interpretato dallo stesso Clooney. Nel cast del film anche Paul Giamatti, Phylip Seymour-Hoffman, Marisa Tomei, Evan Rachel Wood e Jeffrey Wright. Le idi di Marzo uscirà nelle sale americane a ottobre, mentre non vi è ancora nessuna su quella italiana.

Vi proponiamo di seguito il tralier originale.

Il trailer di “The Amazing Spider-Man”

Nell’estate 2012, mentre il Batman di Nolan volgerà al termine, inizierà una nuova trilogia con protagonista un altro personaggio mito del fumetto come l’Uomo Ragno. Con una mossa identica a quella della Warner per il Cavaliere Oscuro, successiva al flop di pubblico e critica di Batman & Robin, Marvel e Columbia hanno infatti deciso di realizzare un reboot dell’Arrampicamuri con l’atteso The Amazing Spider-Man, di cui vi proponiamo il trailer in versione sottotitolata.

Diretto da Marc Webb, regista di 500 giorni insieme e di videoclip per artisti come Santana, Anastasia e Green Day, il film ci racconta come Peter Parker, brillante e timido studente cresciuto dagli zii (Martin Sheen e Sally Field, tornata alla ribalta con la serie Brothers & Sisters), divenne il celebre supereroe, usando a fin di bene i poteri acquisiti dal morso di un ragno radioattivo dopo la morte dello Zio Ben.

The Amazing Spider-Man, che prende il titolo da una delle collane storiche del personaggio, si preannuncia più fedele ai fumetti originali di Lee e Ditko, diversamente dai film di Raimi che mescolavano la continuity ufficiale con la serie Ultimate Spider-Man del 2000. Parker, interpretato da Andrew Garfield (l’acclamato interprete di Non lasciarmi), non solo utilizzerà i classici bracciali spararagnatele, ma sarà innamorato di Gwen Stacy (Emma Stone) e non di Mary Jane Watson. Nemesi del primo capitolo di questa nuova saga sarà Lizard, mostruoso alter ego del Dott.Curt Connors (negli albi ufficiali professore e poi collega del protagonista), che ha il volto di Rhys Ifans, interprete di diverse commedie (Notting Hill, Piovuto dal cielo) ma anche di un’opera drammatica come L’amore fatale.

Il film uscirà il 3 luglio 2012.

Il teaser trailer di “The Dark Knight Rises”

Vi presentiamo il teaser trailer, disponibile on-line da avantieri, di The Dark Knight Rises, terzo e ultimo capitolo della saga di Batman diretta da Christopher Nolan. In questa nuova avventura, l’Uomo Pipistrello, che ha ancora una volta il volto di Christian Bale, dovrà vedersela con due nuovi nemici: Catwoman, interpretata da Anne Hathaway (l’ex ragazza Disney ha avuto la meglio per il ruolo su Keira Knightley e Jessica Biel), e Bane, interpretato da Tom Hardy (già diretto da Nolan in Inception), che per la parte è ingrassato 90 chili. New entry del cast, che vede ricomposto il nucleo originario (Gary Oldman-Gordon, Michael Caine-Alfred e Morgan Freeman-Lucius Fox), sono anche Marion Cottilard, nei panni di una collega d’affardi di Bruce Wayne, e Joseph Gordon-Lewitt (G.I Joe, Inception) in quelli del personaggio di John Blake. L’uscita americana del film è prevista per metà luglio del 2012, mentre per l’Italia bisognerà aspettare fino a dicembre.

Il trailer di “Sherlock Holmes – A Game of Shadows”

 

Vi proponiamo il trailer di Sherlock Holmes – A Game of Shadows, nuovo capitolo della saga di Guy Ritchie con protagonisti Robert Downey jr. nei panni del celebre investigatore (nato dalla penna di Sir Arthur Conan Doyle) e Jude Law in quelli del fido Dott.Watson. Questa nuova avventura vede Holmes alle prese col genio criminale Prof.James Moriarty, interpretato da Jared Harris, scelto tra nomi come Brad Pitt e Javier Bardem. New entry del cast, dove tornano anche Rachel Mc Adams e Kelly Reilly (reduce dalla parentesi italiana di Ti presento un amico dei Vanzina), sono Stephen Fry, nei panni di Mycroft Holmes, fratello maggiore del protagonista, e, in quelli della zingara Sim, Noomi Rapace, l’acclamata protagonista della saga di Millennium al suo primo film americano. L’uscita del filmn è prevista per dicembre. Il trailer, inserito in anteprima su i-Tunes, è preceduto da una breve introduzione dello stesso Robert Downey jr.

Il trailer di “Batman – Arkham City”

Il trailer – in versione sottotitolata – diBatman – Arkham City, il seguito dell’omonimo videogioco di due anni fa con protagonista il mitico Uomo Pipistrello. Questa nuova avventura vedrà Batman ancora impegnato nella lotta al crimine sull’isola di Arkham contro i nemici di sempre e la new entry Hugo Strange, protagonista di questo trailer dal sapore cinematografico e doppiato da uno straordinario Corey Burton, grande nome del doppiaggio americano (Batman è nuovamente Kevin Conroy).

Il videogioco uscirà il prossimo autunno.