Luci della ribalta

Lo spettacolo e la comunicazione sviscerati da Marco Bonardelli (ATTENZIONE "Luci della ribalta" non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001)

Archivi delle etichette: canale 5

MUSICA – Separazione artistica tra Francesco Gabbani e la scimmia. L’annuncio di Filippo Ranaldi.

1-gabbani-scimmia-2.jpg

A pochi giorni dalla finale dell’Eurovision Song Contest, si conclude il sodalizio tra la Scimmia Nuda e Francesco Gabbani.

Filippo Ranaldi, il ballerino che vestito da gorilla ha accompagnato il cantautore toscano nell’avventura di Occidentali’s Karma, ne ha annunciato la separazione artistica ieri pomeriggio sul suo profilo Facebook, con poche e semplici parole:

”E’ così che ti saluto amico mio Francesco Gabbani …. condividere il palco con te e’ stato in tutte le occasioni bellissimo. Sei una persona difficile da trovare e un grandissimo artista. Grazie di cuore davvero per tutto!!!! By Scimmiografo”

Il brano trionfatore di Sanremo si è piazzato al sesto posto della kermesse europea che aveva creato molte aspettative nel pubblico e nei bookmakers italiani, convinti della vittoria di Gabbani. Sempre ieri l’artista ha ricevuto il Tapiro d’oro di Striscia la notizia, consegnato da Valerio Staffelli.

Televisione – Stasera su Raiuno il Premio Regia Televisiva 2014. Tra i candidati “Virus”, “Sogno e son desto”, “Don Matteo” e “Un matrimonio”. Carlo Conti personaggio maschile dell’anno. Premiati anche Fiorello per “L’Edicola Fiore” e Morandi per il live all’Arena di Verona.

Il Teatro Ariston di Sanremo, come ogni anno, torna ad ospitare, dopo il Festival della canzone, il Premio Regia Televisiva, il riconoscimento più longevo alla televisione italiana ideato nel 1960 da Daniele Piombi, che ne è stato anche conduttore per tante edizioni.

In questa edizione la giuria, presieduta di Gigi Vesigna e composta da giornalisti e professionisti impegnati nello spettacolo (Davide Maggio, Nicoletta Mantovani, Dori Ghezzi, Piera Detassis, Marida Caterini Bruno Guerri, Annalisa Monfreda e Silvana Giacobbini), decreterà  la trasmissione vincitrice del premio come programma dell’anno tra diciassette titoli scelti da più di 100 giornalisti di tutte le principali testate italiane.

  1. Porta a porta
  2. La vita in diretta
  3. Le Iene Show
  4. L’Eredità
  5. Report
  6. Sogno e son desto
  7. Tale e quale show
  8. The voice of Italy 
  9. Piazza Pulita
  10. Presa Diretta
  11. Quarto grado
  12. Striscia la notizia
  13. Virus – Il contagio delle idee
  14. Ti lascio una canzone
  15. 64esimo Festival di Sanremo
  16. Avanti un altro !
  17. Affari tuoi

Questa sera saranno assegnati anche i premi per i personaggi dell’anno maschili (vinto da Carlo Conti su Flavio Insinna Paolo Bonolis) e femminili (Maria De Filippi, la superfavorita Luciana Litizzetto e Antonella Clerici), la Rivelazione televisiva, la Miglior Fiction (i titoli candidati sono Don Matteo 9, Un matrimonio e Una grande famiglia), il Tg/Trasmissione d’approfondimento; riconoscimento, quest’ultimo, vinto nelle ultime edizioni dal Tg La 7 di Enrico Mentana e che quest’anno vede in pole position Sky Tg24.

LEdicola Fiore vince il riconoscimento, istituito quest’anno, al miglior programma web, a pochi giorni dal terribile incidente che ha coinvolto lo showman siciliano e il 73enne Mario Bartolozzi. Evento televisivo dell’anno è invece il live di Gianni Morandi all’Arena di Verona, trasmesso lo scorso ottobre da Canale 5 in due serate campioni d’ascolti.

La serata, trasmessa in diretta su Raiuno dalle 21:30, sarà condotta da Fabrizio Frizzi.

Fonte: Il Sussidiario, Gazzetta dello Sport

Televisione – La prima tv de “La grande bellezza” su Canale 5 vince una serata di fuoco con quasi 9 milioni di spettatori. Battuti negli ascolti “Il giudice meschino”, “Unici speciale Lucio Dalla” e la discussa puntata di “Ballarò” con Virginia Raffaele-Boschi. Durante l’intervallo del film lo spot Fiat con lo stesso Paolo Sorrentino.

La prima tv de La grande bellezza su Canale 5, a quarantotto ore dalla vittoria agli Oscar, stravince, come da pronostico, la serata di ieri con quasi 9 milioni di spettatori: 10. 279.000 (con uno share del 35,45%) nel primo tempo e 6.936.000 nel secondo (37, 52%). Durante uno degli intervalli pubblicitari del film è stato anche mandato in onda lo spot Fiat con lo stesso Paolo Sorrentino, dove l’azienda si complimenta col regista per questo importante riconoscimento.

Un boom di ascolti annunciato in un prime time che potremmo definire di fuoco, con programmi di forte interesse come la fiction impegnata Il giudice meschino su Raiuno (5.580.000 di spettatori), lo speciale di Unici dedicato a Lucio Dalla nel giorno del suo settantunesimo compleanno (Raidue, 897.000) e la puntata di Ballarò (Raitre, 2.120.000) che ha fatto discutere per l’imitazione del neoministro Boschi da parte di Virginia Raffaele. O, ancora, i film Un Natale coi Fiocchi su La7 (199.000), I fantastici 4 e Silver Surfer su Italia 1 (2.138.000) e Don Camillo Monsignore…ma non troppo su Rete 4 (1.364.000).

Senza contare la puntata di Porta a porta, in seconda serata, dedicata a 60 anni di fiction con ospiti del calibro di Paola Pitagora, Paolo Ferrari, Veronica Pivetti, Michele Placido, Enzo De Caro, Francesca Cavallin e Sergio Assisi. Quando si dice l’imbarazzo della scelta.